Monday, February 28, 2011

..bIG bLU 2011: oVER tIME!!

Comincio con la più bella che ho sentito al BigBlu.. siamo di fianco a "Pazza Idea", lo snipe gentilmente (ri)messo a dispozione dal cantiere Faccenda per l'occasione.. si avvicina un tizio, sembra vada piuttosto di fretta, senza tanti preamboli, anzi, piuttosto secco, chiede:
"questo è un Laser?"
..io e Vanda ci guardiamo un attimo interdetti.. rispondo io "no, è uno snipe, il Laser è quello lì".. ce ne era giusto uno armato lì di fianco, appena oltre il Finn.. il tizio sembra leggermente confuso, aggiungo "quello tutto bianco", il Finn è bianco con la coperta celeste.. il tizio si rivolge di nuovo a noi: "Ah! E quanto costa il Laser??"..

..ora, gentile sconosciuto subito dopo sparito..
MACOSACAZZOTENESBATTE
DIQUANTOCOSTIUNLASER
CHEMANCOSEIINGRADODIDISTINGUERLO
DAUNOSNIPE???!!!

..ecco, non voglio dire che la maggior parte degli avventori fosse di tale livello.. però credo che il fatto sia in qualche modo emblematico della situazione..

..ma andiamo oltre, che ci son anche buone notizie.

Dicevo: stand snipe, una settimana di Fiera, il Padiglione 9, con al centro lo stand federale, attorno, da una parte, le non olimpiche ed alcuni cantieri produttori di derive, o comunque di barche a vela di piccola taglia, più un bar da aperitivo travestito da barca da crociera, dall'altra parte le classi "giovanili" strictu sensu..



..breve considerazione sulla "lunghezza" della Fiera: un suicidio.



Ora, che il settore della nautica laziale nn navighi in ottime acqua, per essere molto eufemistici, è un dato arcinoto, pretendere un simile sforzo in una tale situazione, risultato: pochissimi cantieri, e qualche distributore, complimenti!



Parlo della vela, perchè per quanto riguarda le barche a motore ed i gommoni nn saprei che pesci pigliare (meno che per la vela, intendo..), oltretutto a parte il 9, e l'11, dove si è tenuta la premiazione del Campzonale, mi sono guardato bene da infliggermi anche il supplizio dei padiglioni dedicati alle barche a motore ed ai gommoni.. eccetto l'8..


ma per ragioni che dirò poi..



Afflusso di visitatori: come dicevo in altra occasione, chi c'era diceva che ce ne sono stati dal giovedì, sui giorni precedenti nessuno ha saputo pronunciarsi sui visitatori, evidentemente non c'erano nemmeno gli espositori..



La parte del leone, al solito, l'ha fatta la piscina a disposizione di bimbi e scolaresche, e gestita dalla FIV, che pare che sia uno svenamento di affitto, ma almeno attira attenzione e i bimbi si divertono a girellare sugli optimist.. poi ci sono stati anche quelli col modelvela e le barchette a motore radiocomandate.. va bè..



-sotto la prossima barca del mio pennuto preferito!-


Cantieri, dicevo, pochissimi, modelli nuovi (a vela), due: il Comet26 ed il First30, c'erano pure degli Oceanis da crociera, tre, di diversa taglia, con una fila per vederli che manco una fermata bus in giorno di sciopero.. forse all'interno distribuivano qualcosa?



Notevoli, per quanto viste al volo, le finiture dello StarCat.. ovvero:



Già che c'ero avrei voluto anche acquistare uno Swan, e già che c'ero volevo anche invelarlo con le North..



..ma allo stand non c'era nessuno..

Nota folkloristica: molti, anzi "eccessivi" gli stand enograstronomici e di oggettistica varia, almeno dentro al Padiglione9.. in buona sostanza il 9 era un po' vela&bazar, quindi era impossibile trovare uno che ti vendesse un bozzello o un pezzo di cima in spectra, ma c'era una vasta scelta di abbigliamento e di enogastronomia: piacevole la seconda, forse eccessiva la prima..



Grande sfoggio di fondi pubblici al padigione 11: forze armate, gruppi navali, ministeri, provincie, regioni, enti vari, spazi ampi, leccatissimi.. molto aeroportuale nel complesso, discutibile come efficacia, soprattutto se commisurata ai costi di un simile sfarzo, temo..



Cose viste più da vicino:

Una bella serie di tender a motore, ossia tender risistemati per essere barca fine a se stessa, insomma se hai la villona sul mare all'Argentario, ti sei perso qualcosa, in caso contrario rimangono comunque degli oggetti notevoli.








A vela da vicino s'è visto poco, ossia nulla, a parte il First30:



belle e tirate le linee, con lo spigolo, notevoli i volumi, ossia nulla di che, ma considerato che si parla di un 30', ce ne è a volontà sia sotto che sopra coperta.


(nella foto sopra Vanda che cerca la magagna del vascello makkesco..)

Notevole il trasto della randa all'estrema poppa, con un circuito scotta randa (spero) per la versione da crociera abbastanza.. da crociera, notevolissimo il gavone, e nel cesso, fortunatamente uno solo, ci si sta anche in piedi.
Enormi dubbi sullo stivaggio (a parte il gavone a poppa..) ed il cucinotto, soprattutto se si pensa di preprare più di un caffè per volta (max una moka da 4), imbarazzante l'odore tipicamente IKEA che aveva il sottocoperta, anche se il diffuso chiarore, i molti led e le finiture chiare aiutavano a dare luminosità.


Degni di nota i timoni appesi a poppa, due, sullo specchio, quindi niente problemi di asse&boccole, ma un pò inquietanti nel loro essere così "esposti", soprattutto pensando a certi ormeggi di poppa in banchina..
.. su tutto: l'assenza del salpancore elettrico: il Makka sostiene che sia disponibile come optional, secondo me lo sostiene per illudere la consorte che non si dovrà tirare su l'ancora, quel po' di catena e tutta la cima, a braccia.. lei, non il Makka, naturalmente!

Importanti anche le chiacchiere raccolte in coperta tipo:
venditore: non è una barca solo da crociera, è anche una barca per correre.
acquirente: perfetto, mi piacciono le regate.

venditore: ah! una barca così è perfetta per una regata come la "Roma per tutti"!!
acquirente:???

venditore: la regata da civitavecchia alla sicilia e ritorno, non la conosce??

acquirente: no.

venditore: ...

ignaro ascoltatore (cioè lo scrivente, tra sè e sè..): in fondo se hai abbastanza risorse puoi anche essere un po' idiota, no?



Domenica pomeriggio, sempre quella finale, allo stand FIV, presentato il programma del Comitato Bracciano Sailing, che a noi interessa perchè tale programma comprende sia una nostra Zonale di 2gg, ossia il Lago di Bracciano Sailing Contest, sia il


South European Snipe -Sergio Michel Perpetual Trophy- XVII Vacanze Romane.. 

..per evitare affanni, da queste parti il tutto già lo si chiama SSEC, e via!


Dicevo bella e asciutta presentazione, rolling demo di immagini del BSC dell'anno scorso, quello che per noi fu Nazionale con tre prove e tante tante planate!

A sera, con le forze ormai agli sgoccioli ed il mal di piedi ormai al posto di comando, anche la premiazione degli Zonali dell'anno scorso.. declinati in tutte le centinaia di migliaia di categorie e sottocategorie, di atleti e di Circoli.. ad un certo punto nn se ne veniva fuori più.


Degna di nota la presenza del Vice Presidente della FIV (parlo di quella Nazionale), il dato è importante perchè potrebbe voler dire che dopo diverse edizioni a Genova si siano accorti di quale enorme occasione sarebbe sfruttare il Big Blu come evento della vela agonistica nazionale.. sì, lo so, probabilmente in un universo parallelo la FIV avrebbe già preso TUTTO il Padiglione9, lo avrebbe già riempito di tutti i cantieri attivi nella vela sportiva, delle principali velerie, delle Classi e dei circoli più attivi, ed avrebbe creato una versione italica di quella figata che la RYA inglese organizza ogni anno a Londra, nota come "Dinghy Boat Show".. e chissà, forse un giorno lo faranno anche.. e se la venderanno anche come un'idea originalissima.. un giorno.. ma per quel giorno è estremamente probabile che, io che scrivo e te che leggi (e non so chi sta peggio..) saremo da tempo al parco, a sfamare i gatti, ricordando di quando si andava in deriva..



..Non è pessimismo, è che mentre per la prima volta c'era sì un maggiorente Federale, è anche vero che negli stessi giorni la stessa FIV organizzava un aggiornamento stazzatori a Napoli, una riunione Altre Classi a Genova e qualcos'altro in giro per l'Italia che non ho ben capito cosa.. ma sperare nn costa nulla, soprattutto in mancanza di alternative, no?!



Torno a bomba alle premiazioni!


Premiato di tutto di più, temo anche il prato più verde e lo scivolo con la migliore pendenza, ma scherzi a parte presentato anche un memorial intitolato al compianto Giudice Ballerini, ultimo dei giganti, che ci ha lasciato pochi mesi fa (foto sotto), presente la Sig.Ra Ballerini..



Premiato anche il 100kesimo tesserato della FIV.. credo fosse.. lottavo con le coliche di sonno, e stavo avendo la peggio.. quindi non saprei.. premiato con computer Microsoft.. andato al circolo.. credo.. ok.. qui qualcuno storce il naso, forse più che un circolo per un colpo di fortuna, sarebbe stato meglio premiare un'atleta, e di meritevoli, e giovanissimi, ce ne erano, come l'argento alle Olimpiadi Giovanili nella tavola a vela, quale la Fanciulli (foto sotto) della LNI di Civitavecchia (qualcuno credeva che alla LNI di Civitavecchia fossero tutti come il Cekka.. ed invece hanno anche degli atleti!!..)



ma tant'è..
..straziante il video-messaggio registrato della tipa di Microsoft.. che non potendo presenziare ha registrato il video-messaggio.. ora.. o ci sei, oppure (foto sotto)..


..i videomessaggi, magari, lasciamoli al PresDelCons o al PresDellaRep.. magari..

..ok, lo so, a sponsor non si guarda nè in bocca nè altrove, ci mancherebbe, soprattutto con questi chiari di luna, e mille grazie a chi ci mette.. anche un computer.. anche un computer come quello, per premiare un colpo di fortuna.. però poi nn c'è da stupirsi se uno acquista Mac, mie cari.. anzi uno acquista Mac comunque, mi avete dato solo l'ennesima, ottima, ragione per farlo, tks!


In coda alle premiazioni anche la premiazione dei nostri campioni zonali dell'anno scorso, ossia..


..giorgio, marco, roberto, giuseppe, silvia e dante.. c'erano tutti, eccetto i primi, ma avanti tutta così e complimenti!!

Nota di italico colore: si premiavano i campionizonali, e la Classe Laser, nella stessa data, celebrava la prima tappa del circuito zonale 2011.. sospeso (tra l'altro) x mal tempo.. quando si dice "coordinamento".. quelle tipiche situazioni romane che riasfaltano le strade, 2 settimane di cantiere per 200m, e dopo 4gg arrivano quelli del gas per sostituire i tubi, e trasformano quei 200m appena rifatti nel plastico di Tripoli.. fenomeni!



Insomma alla fine anche il BB è giunto al termine, alle 20, sotto lampi e tuoni da Notte sul Monte Calvo si sparecchiava lo sparecchiabile.



Un sincero grazie ancora a chi ci ha reso possibile schierare una beccaccia anche quest'anno, ossia al Cantiere Faccenda e alla Speed Sails, e a quanti sono venuti a dare una mano, mentre un sincero stravaffa a tutti quelli che non si sono fatti vedere, che osmosi vi colga!!



Ora il menù dello snipe quartazzonesca prevede l'ultima giornata dell'invernale, poi comincia lo zonale, poi la prima nazionale dell'anno, tutto ad Anzio, poi si torna al Lago e già è un gran fermento per il SSEC di luglio, quindi, al solito..

..stay tuned.

Nota di amarcord: notare su cosa erano installati i ventilatori che ventilavano i vasconi per i giretti a vela dei marmocchi.. roba da lacrimuccia!!



Labels: ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home