Monday, November 29, 2010

..aSSEMBLEA nAZIONALE cLASSE sNIPE -2010-..

..poteva andare peggio.. 
..poteva NEVICARE!!
..ma sul serio..
..ed invece con un colpo di culo inverosimile: ha nevicato il venerdì mattina, poi ha smesso, hanno pulito l'autostrada, e 24h dopo ecco che la rappresentativa IVzzonesca sfrecciava a bordo di una Frustonemobile verso quel di Ozzano, per l'annuale Assemblea dei Capitani di Flotta, come sempre gentilmente ospitata dal Segretario Nazionale presso la sua magione!

Il viaggio è gradevole: siamo in 6 in un'auto da 7.. ma i due dietro sono due strapuntini da bambini.. e a Pian del Voglio io ed il Pennuto Flotte Fuhrer della Caput Mundi diamo il cambio a Silvia e alla NDZ, che occupavano gli strapuntini da Roma, mentre davanti Capitan Frustone alla consolle, e Capitan Ciccio al posto della suocera!

Il panorama, svalicando, è notevole: giornata tersa e abetaie ancora cariche della neve del giorno prima, quasi rischiamo che Passerottino voli via, reflex in pugno, a fare qualche cartolina dell'Appennino tosco-emiliano..

Arriviamo con 2.31" di anticipo sull'orario di apertura, che è per le 10.

A fare bella mostra di se all'ingresso il bellissimo snipe-ligneo da poco restaurato dal Segretario.

Si parte subito a 1000, l'Odg è pieno.

Il Segretario fa la sua relazione, e considerata la generale congiuntura sono buone notizie.

Vengono fatte alcune interessanti considerazioni su come allargare la base dei partecipanti, in particolari gli Jr., sull'ampliamento del parco-barche della Classe, e su come investire quel che si può sui media del settore, perchè il sito ufficiale va una bomba, ma lo conosce chi lo snipe lo conosce già, mentre l'idea sarebbe di creare occasioni perchè a chi nn conosca lo snipe venga la curiosità di andare a dare una sbirciata!

La mattina passa rapida, Ciccio parte con la parabola del nano-pescatore.. che ora nn sto a dirne i dettaglio, e Passerottino lo seda a colpi di mandarini.. nel mentre si approva il bilancio consuntivo e si comincia a sgranare la programazione per la prossima stagione.

Primo nodo: il Campionato Europeo.
L'Italia, cioè noi, ha avuto assegnata la regata, si tratta di decidere la location.
Concorrono Cervia, Venezia e Arco.
I relativi referenti espongono i pro ed i contro di ogni location, si vota ed il voto determina un ex aequo tra Venezia e Arco, così l'Assemblea rimette al Segretario lo scioglimento del "nodo", di modo da poter presentare all'attenzione del Board Internazionale (che è l'organismo della Classe che assegna queste regate) un'unica candidatura.

Si passa al Sud Europeo.
Anche qui due candidature: Bracciano e Sanremo, io sono colà giusto in forza della prima, vista che nn essendo Capitano avrei potuto fare sega.. ma essendo in qualche modo coinvolto nella candidatura di Bracciano, insomma si fanno 4 chiacchiere e si vota, e viene scelta Bracciano, che ora verrà portata come unica candidatura italiana per il Sud Europeo snipe 2011.. che, per i non addetti ai lavori, è una delle poche regate internazionali snipe "non" master completamente OPEN!!
A questo punto la palla passerà al Board Europeo che deciderà a chi assegnarla, a quanto si sa oltre a noi corre anche la Spagna, anche se al momento si ignora la location proposta dagli iberici, vedremo, nel mentre, ovviamente, dita incrociate.

Si passa quindi al Campitaliano.
La XIV Zona (trentino e garda trentino), porta 2 candidature per il Campitaliano 2011: Arco e Brenzone.
Si comincia con le "primarie" tra queste due, passa Arco.
Si passa così alla scelta dell'Italiano, sul piatto: Arco, Bracciano, Muggia (porto s.rocco), Sibari.. se nn sai dove sia Sibari cerca sullo Jonio, tra Calabria e Basilicata.
Si vota e vince Muggia, che ovviamente ospiterà nei giorni precedenti al Campitaliano Assoluto anche il Campitaliano Jr (per gli snipe si è tali fino a 21 anni..) e quello Femminile, che da quest'anno si è deciso di svincolare dal Campitaliano Master e di renderlo più spendibile in base alle contingenze del caso, e Muggia sicuramente sarà una location dove in termini di Jr e femminile si faranno belle cose!
Appena ho un attimo scanno e metto su anche il pieghevole del Porto S,Rocco, che ci ospiterà per il Campitaliano.
Per quanto riguarda le condimeteo, alcuni dicono che nn ci sia vento, onestamente nn mi sono ancora documentato, però nel 2003 ci sono andato a correre un Campitaliano (allora) IMS, a bordo di un fighissimo Farr38, molto snipe-oriented, tipo alla mazza lo Spisso, all'estrema prua Lady Semec, alla tattica Phantomas e alle scotte MarcoP, ed io, indegnamente alla (b)randa.. superfluo dire che mi sia divertito come una bestia, meno superfluo dire che beccammo 20kt di scirocco, che tanto ne entra sempre poco e non è mai rafficato.. ed infatti quel giorno il carrello della randa a momenti prendeva fuoco, poi un bel quarantello di NE, e noi a strambare sotto-spi, pure con le volanti, e patane, e corrente e di nuovo aria durante la lunga lungo l'Istria, fino al faro del Porer e ritorno, che ahimè girammo di notte e m'è rimasto in gola di non averlo potuto vedere di giorno.. insomma in 4gg beccammo di tutto, comprese le mitologiche "bave degli orti", che nn sto qui a dire cosa siano.. in altri termini: è l'Italiano bellezza, o ci sei, oppure no, il resto è accademia.

Risolto l'Italiano si è passati alle Nazionali.

Prime candidate della stagione: Anzio e Sanremo.
La spunta anzio il 17-16 aprile, e speriamo in una bella libecciata di quelle col marone che adesso si vede il porto, adesso no, adesso sì, adesso no..

Seconda Nazionale dell'anno per maggio, corrono Rimini contro Lago d'Orta (sulla sx del Lago Maggiore), la spunta Rimini di un'incollatura, ma ad Orta presto ci si ritornerà sicuramente, che c'è una flotta snipe da far ripartire!

Si arriva alla Nazionale di giugno, che bisogna farne tre entro il 26 giugno, data di chiusura per la qualificazione al Mondiale assoluto che si terrà ad agosto in Danimarca.

Corrono Arco contro Caldonazzo, di nuovo scontro fratricida in XIV, e la spunta Caldonazzo, posto che m'è rimasto nel cuore dopo un German di diversi anni fà, e meritatissimo premio per le flotte snipe più "polpute" d'Italia! Sarà contento "Il Despota" che intanto saluto, sperando di essere su per la Nazionale.
Vorrà dire che le capriole ad Arco le andremo a fare un'altra volta, appuntamento solo rinviato.

A luglio c'è ovviamente il Piada (primo w.e.), e poi si è passati, in discesa all'ultima dell'anno, a Talamone, a settembre, nel mentre c'è anche stato il solito pranzo spaziale, cominciato con degli sfrizzoli (??) di porco e chiuso in gloria col solito, commovente, tiramisù di casa Perdisa.. per pietà nei confronti di chi non c'era ometto le portate centrali.. posso solo dire che siamo riusciti ad impedire ai fratelli Lubranos di andare a chiedere una scorta di tiramisù per il viaggio..

Risolto il pranzo si è passato alle premiazioni dei due Campioni del Mondo Master, ossia gli spissi, del Beccaccino d'Oro, vinto dalla Flotta Romagna, e del Trofeo Coppa Duca di Genova, che quest'anno finalmente è andato più che meritatamente a Phantomas.. che se contassimo pure gli OCS il "Velista Rolex dell'Anno" non glielo toglierebbe nessuno!

Finito tutto di nuovo in macchina verso Roma, 'sta volta Passerottino incastrato da solo sullo strapuntino, poco traffico, poca nebbia ed i tabelloni che davano neve per le 06.30 del mattino dopo, che a vedere la foto sopra ci hanno preso con precisione chirurgica.

Insomma l'Assemblea 2010 è andata, abbiamo un altro bel calendario, e molte decisioni importanti sono state prese, e come se nn bastasse, a breve arriveranno anche i calendari Zonali.

Nel mentre 1000grazie al Segretario Nazionale Perdisa per la al solito splendida ospitalità, e ai Capitani+NDZ quartazzonari, che hanno lasciato che mi imbucassi all'ultimo nella Frustone-mobile!

..

Labels: ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home