Monday, May 24, 2010

..e cICCIOLAMENTI fURONO!!

dopo i primi 3/4 di maggio più bagnati dalla calata di Annibale con gli elefanti, dopo uno sparo di tramonta entrato giovedì notte che sembrava dover durare e che invece non è durato ma ci ha regalato un venerdì ed un sabato con dei colori che sembrava Capo Corso col maestrale (e almeno 50km di visibilità), la domenica si è presentata col lago piatto, appena accarezzato di bave in cerca d'autore ed il sabbazzietto che si riempiva alla spicciolata..

.. e le cose sono andate per il meglio, tanto che dopo qualche ritardo accumulato un pò per la tanto attesa primavera, ed il correlato languore/languire, un pò per alcune iniziative auto-affettatorie della NDZ, che però non l'hanno portata "a punti", anche se ci è andata vicino, siamo riusciti a prendere il largo alla spicciolata, con quella vanitosa di Ciccio che si faceva ammirare, a bordo dello storico "Nabuccodonosor", con una succintissima tenuta in latex e 2 gocce di Chanel N.5.. dicono anche che sfoderasse un sandalo tacco .12, ma non l'ho visto!

Prima considerazione: a Ciccio non serve il megafono.. basta un fischietto, ed è capace di fare un casino tale che probabilmente lo hanno sentito darci le partenze anche dall'altra parte del Lago, dove si stava disputando la solita super-Zonale Laser!

In acqua, dicevo, andiamo in molti: ci sono Passerottino e Santa Serena, a bordo di Caratiamo, il redivivo Vanda con quella martire di Olimpià, a bordo del Bavone Voffo, il Vicario e Santa Lucia, a bordo del ConiglioBianco, Mr.Java e Ale a bordo di Claudia, finalmente Mano e Claudia, che sfoderano pure la loro nuova randa fiammante.. che Mano ha fatto passare come regalo per Claudia, anche se Claudia lo ignorava del tutto, c'è Gianluca, juniores della Classe Dinghy 12", a bordo della sua Aurora, c'è il Neurone, con a bordo BabyFace (sempre in modalità killer della mala) e Franci, che continuano a migliorare grazie anche al costante lavoro di up-grade dell'attrezzatura (sono già arrivati agli stamaster.. in pochi giorni!!), c'è il palindromo, con a bordo il tenutario di questa colonna, e l'NDZ col dito steccato e riposto dentro ad un guanto da cucina.. che aveva messo per evitare che le si bagnasse la ferita al dito.. non perchè il palindromo sia così sporco da richiedere i guanti di gomma, sia chiaro!

Quando usciamo, praticamente per ultimi, Ciccio ha già messo giù il campetto, corto e cazzutissimo, come ogni play-ground che si rispetti, ed è lì a cantar messa rinfrescando ai convenuti quel che si appresta a fare.

La linea di partenza è volutamente cortissima, e sono sportellate, la bolina pure, la poppa potrebbe essere fatta mono-bordo, ma essendo corta due strambate per guadagnare l'interno ci stanno come il pecorino nell'amatriciana, poi cominciamo ed è come salire sul calcinculo, non c'è tempo per bere, non c'è tempo per fumare, Vanda non ha nemmeno tempo di rendersi conto che gli stiamo trifolando le chiappe.

Ciccio dirige l'orchestra da par suo, fortunatamente il Nabuccodonosor è ancorato altrimenti i presenti avrebbero rischiato di essere inseguiti e presi a randellate, e a ragione!!

Insomma i Cicciolamenti, per quanto fossero una prima, vanno alla grandissima, e tutti si divertono come dei babbuini in amore.. mi si passi la similitudine, ma ci sta tutta! Impagabili le partenze fuori a rientrare dalla boa (sulla quale sventola la bandiera della regione autonoma della Catalunya), strambare e uscire mure a sx virando dove non c'è spazio nemmeno per un rutto!

Confesso di non essere in grado di dire quanti giri abbiamo fatto, tale è stato il ritmo, e di questo non possiamo che essere grati a Ciccio che ha capito perfettamente che in questo genere di allenamenti è fondamentale ricreare, magari anche esagerare, le condizioni di stress di una regata.

Ci ferma solo un grosso temporale, che sbuca da dietro rocca romana e comincia ad incasinare la brezza: siamo vicino a terra, ma la scelta prudenziale non fa una piega, e dopo un'ultima partenza nella quale mi regalo il piacere senza prezzo di mandare contro la barca-comitato Mr.Java e Ale, rientriamo spicciolati come siamo usciti!

Seconda considerazione: bisseremo.. ah! se bisseremo!! certo, dobbiamo verificare la disponibilità di Ciccio, che verosimilmente vorrà essere pure lui tra le boe, con la sua nuova PanzaDiCane, ribbattezzata dalla nuova gestione come "Uno Macello", ma in qualche modo faremo!

A giudicare dagli umori raccolti a terra la prima edizione dei Cicciolamenti è stata un successone, evidentemente le scelte magari draconiane nell'organizzazione hanno pagato, e bene, quindi ora abbiamo un brogliaccio collaudato dal quale partire, e con un pò di fortuna cercheremo di farlo diventare un vero e proprio modus operandi.

Un grazie a tutti quelli che ci hanno creduto, e che hanno partecipato, un grazie a SilviaB, che con la solita disponibilità si è fatta il giro del lago per venire a dare una mano all'opera di fixing del Neurone,  ed un grazie particolare a Ciccio per la disponibilità e l'impegno profuso.. e per il latex che sfoggiava.. che non sono cose che si vedono tutti i giorni.

Ci si vede in acqua domenica prossima, per la storica Nastro Azzurro.

olè.

ricetta del giorno: carpaccio di culo di Vanda
ingredienti: Vanda a bordo di uno snipe
composizione: prendere Vanda, magari dopo una regata che gli è andata bene e che lo ha indotto a credere di essere la risposta siciliana a Torben Grael, e ad assumere correllati atteggiamenti da diva, e mandarlo tra le boe..

..il resto viene da se.. pare che 'sta mattina ancora riecheggiassero le risate di Passerottino.. perchè la vendetta va gustata fredda, e non c'è niente meglio del carpaccio, no?!

Labels: ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home