Thursday, April 29, 2010

..zONALE sNIPE IVZZONA2010: 2do atto!


premessa doverosa: non intendo togliere il lavoro a nessuno.. quindi non vestirò i facili panni di quello che quando va bene era tutto una meraviglia, anche a fronte di palesi puttanate nella gestione della regata, e quando va male era tutto uno schifo, anche a fronte di nessuna puttanata nella gestione della regata.. questa parte non mi compete, non mi viene, quindi la lascio volentieri ad altri.. e per sottolineare quanto la lasci volentieri ad altri, sono il primo ad ammettere pubblicamente che se la conduzione del recente zonale non fosse stata quale quella che è stata.. la mia posizione finale disastrosa sarebbe stata anche decisamente più disastrosa, visto che solo grazie all'arrivo messo per storto e dentro ad un buco di vento con correlata rotazione di almeno altri 45° rispetto all'aultima poppa (probabilmente 100° e rotti rispetto all'inizio della prova..), sono riuscito a riacciuffare proprio sulla linea almeno 4 se non 5 barche..

ciò detto passo alla fredda cronaca: sabato pioggia, attesa e tutti a casa, senza nemmeno scendere in acqua.

domenica: umido ed aria immobile, dalla sponda est in acqua più per fede che per altro, e una vita a girellare in mezzo al lago in attesa dell'uscita di quanto necessario, nella pressochè totale assenza di vento.

passano le ore, il vento arriva e si ritira, bave beninteso, e salta.. alla fine, saranno passate le quattro, sembra stabilizzarsi da 200-205° e via alla partenza.. prima una partenza all-inclusive multiscafi.. che fanno vedere delle cose abbastanza.. lasciamo perdere.. poi le Star (che sono sempre una meraviglia) ed i Laser4k.. con le prime a occhio più numerose dei secondi.. ma non è che mi sia preso la briga di contarli, sia chiaro!

Poi noi.. e prima novità: allo Zonale, che viene sempre garantita la partenza per singola Classe, 'sta volta partiamo in tre Classi diverse: snipe, finn e contender.. TUTTI ASSIEME!! ..ignoro quanti fossero gli altri, noi da soli eravamo 19 barche.. e sia!






Dicevo "fredda cronaca": partenza quasi su due file, durante la prima bolina marcata rotazione a dx e calo di pressione a sx.
Alla boa la flotta è sfilacciata ma non troppo sul disimpegnone, poi comincia la poppa, senza particolari.. che però va ancora a dx, guardando sempre il campo dalla partenza verso la bolina.. infatti arrivati alla prima boa di poppa si parte per un bolinone-largo traverso.. sposteranno il campo? Non sposteranno il campo.


Il traverso ex bolina è lunghissimo, a tratti il vento sparisce del tutto e torna a caso a macchie di leopardo: corsa dei ciucci in modalità "elastico".. accorceranno la prova e daranno l'arrivo alla boa di ex-bolina? Non accorceranno la prova, si gira la boa di ex-bolina, si parte per il disimpegnone che doveva essere un traverso ed invece è poppa, si stramba alla boa di fine disimpegnone e si riparte per un altro traverso-lasco.. ovviamente lunghissimo, sempre come le succitate macchie a pelle di leopardo.. e questa volta, come da percorso, il lato è ancora più lungo.


Poi si arriva alla boa, la si gira e ci si dirige verso la barca comitato.. dovrebbe essere di traverso, potrebbe essere di bolina stretta, ed invece il vento va ancora a destra e bisogna bordeggiare.. non solo: la linea di arrivo è tra la poppa della barca Comitato ed una boetta da allenamento tenuta da un gommone tenuto dal motore dello stesso.. risultato: l'avvicinamento massimo è mure a dx.. ma mure a dx non taglierai mai, si taglia solo mure a sx.. fine della prova, unica, e della "fredda" cronaca..


vengo a quella "calda" di cronaca: partiamo a cannone, abbiamo un punto di scotta nuovo, nel senso di "carrello del fiocco nuovo" e da come ci tiriamo fuori tra i rifiuti di una nuvola di Finn ci viene il sospetto che dovremmo aver beccato il giusto set..


prima di partire ci eravamo detti: andiamo a dx e viriamo sui salti, anche minimi.. quindi andiamo sparati a sx e praticamente mono-bordo..


..il primo salto, almeno 30°, ovviamente è a dx, dove siamo cala pure aria.. ma riusciamo a rientrare senza perdere più di una vita e mezza, e siamo lì con molti di quelli che poi finiranno in zona podio.. loro.. e la cosa, a quel punto, ci rincuora se non altro sul passo con vento leggero..




..il primo disimpegno è tranquillo: subito avanti il Makka, subito dietro i Neurones, che con la randa nuova volano più che mai! Un pò più avanti molta flotta, ancora corta, tra i quali Vanda e la NDZ, sul Barone Rosso, che strambano subito all'inizio della poppa, e noi pure e sembra la scelta giusta.






In poppa ci sembra di camminare, soprattutto la seconda metà, che passiamo il gruppo che si era tenuto al centro, eccetto Dante e Silvia che erano andati a sx e rientrano velocissimi e molto orzati..


..in boa abbiamo riacchiappato anche RobertoT e Giuseppe, virano loro, viriamo subito pure noi, di nuovo incastrati a dx, loro ed il Vicario, per l'occasione con Santa Gabriella a prua, si alzano di forse due lunghezze.. e non li vedremo più.. noi precipitati in fiamme.. il vento precipita, si impazzisce per non fermarsi.. c'è di che annullare, c'è di che almeno accorciare.. non dico spostare la boa di bolina.. che ci starebbe tutta, ma di qualsiasi cosa si tratti, di certo quella che stiamo correndo assomiglia ad una regata come io ad una play-mate da paginone centrale!!


Alla ex-boa di bolina abbiamo persona una vita su tutti.. credo anche sulla testa della processione del santo patrono.. l'incazzatura è tale che stracanniamo il punto di scotta del fiocco nel traverso-lasco che ha sostituito la lunghissima poppa e Decoupage e Thelma ci rullano a sabbia grossa..


.. a metà del lato, cioè della tregenda, stiamo andando così male che ho finito col calendario ortodosso.. e riattacco con quello cattolico, ma pronunciando il nome dei santi al contrario!


in boa rifinisce tutto, per un istante ci sembra di potere chiudere, ma è solo un'istante, che se lo porta via un refolo che poi ho scoperto essere quello che ha deciso praticamente tutte le prime posizioni dalla seconda in giù..


..noi per tenerci fuori dal traffico puntiamo la lay di sx, strambiamo, tanga fino all'ultimo, dentro tanga e c'è da ripartire di bolina: tutti escono dalla boa mure a dx, sul bordo di massimo avvicinamento all'arrivo, io ne ho coglioni talmente pieni che esco mure a sx, sul bordo a guadagno zero, poggio dietro alla poppa del terzultimo, mi tiro su ancora qualche lunghezza, e viro.. trovandomi se non altro in aria pulita.. e lo spettacolo che si staglia davanti e sottovento è raggelante: un grumo di barche che nella patanazza si sta cancellando reciprocamente il vento..e dentro ci sono almeno 4 o 5 snipe.. in fondo un finale della minchia faceva scopa con una regata di medesimo registro.. noi puntiamo sull'arrivo.. ma cala ancora aria e siamo costretti ad allargare, dal grumo di barche arrivano urla di dolore.. riconosco Passerottino.. che la Marmotta Phil gli deve aver fatto il solito pupazzetto di scotte naturalmente nel momento meno indicato.. riconosco Vanda che ormai gli si sono irrigiditi i lineamenti.. dall'espressione impietrita potrebbe essere il primo caso documentato di decesso per secchezza delle fauci! ..e Decoupage, ancorato, che ha preso il colore del gel-coat della sua morbillo..


..noi sfiliamo in silenzio, davanti abbiamo Dante e Silvia che virano con la forza del pensiero e riescono a tagliare l'arrivo, noi tiriamo dritti all'incrocio con quelli che stanno cercando di uscire dal grumo.. e che arrivano mure a sx.. tra questi Vanda, che esce dalla virata a spinta, e deve poggiare per darci acqua, spacciato.. tiro ancora qualche lunghezza, chiamo l'ultima virata.. ed il Cekka me la contesta convinto che l'arrivo fosse tra la barca comitato e la ex boa di percorso.. non avendo notato che il gommone sopravvento teneva da prua una boetta da allenamento.. nulla di grave, a volte il Cekka lo fa.. ma non c'è tempo per fargli il re-boot: viro tra i suoi reclami e vado a centro linea, l'arrivo è foto-finish.. noi o il bavone.. il bavone o noi.. noi o il bavone.. sottovento vedo il giudice che si porta alla bocca il registratore e pronuncia il numero di Vanda e della NDZ .. poi con una costruzione non proprio ineccepibile si sbriga a dire "arriva prima 3030.." ..non gli ho sentito dire "di".. perché non l'ha detto.. perché la differenza tra "arriva prima di 30303" e "arriva prima 30303" credo sia abbastanza tangibile anche per una scimmia.. praticamente una recata della straminchia appesa ad una particella pronunciata o meno.. oppure pronunciata e non sentita.. mi si gelano in un colpo solo sudore e moccoli.. siamo forse mezza prua avanti a Vanda e all'NDZ.. ma ho il terrore di quando andranno a sbobbinare la registrazione..






tagliato l'arrivo facciamo spazio ad un finnista convinto che tutti fossero usciti dal suo circolo momenti ci tirava dentro.. ma di fare il re-boot al finnista frega nulla.. e riprendiamo la via di casa.. lascio la mazza la Cekka, diamo tanga, entra tramontana, almeno 10kt.. forse di più.. rientriamo planando.. mavvaff!!


a terra il Makka, giustamente, mi fa un culo per dimensioni secondo solo a quello che lui ha avuto durante l'intera prova.. dirà poi "ho avuto l'impressione di camminare malissimo.. mai andato così male.." e meno male, ho aggiunto io..


nel mentre Vanda spernacchiava Passerottino, uscito rullato dal match race inscenato dalla sua ex-prodiera!


e vado a fare le pulci, classifica alla mano:


Giorgio&Marco e ClaudioT&Philip: velocissimi, as usual.


Gabriella: SANTA SUBITO!! torna a bordo del ConiglioBianco e porta la luce là ove erano tenebre.. alla faccia di chi dice che il prodiere, nello snipe, non sia assolutamente determinante!
Per carità, è cosa nota che il Vicario Sabbazziesco, in quelle condizioni, è più imprendibile dello Stregatto, ma senza Santa Gabriella no wonderland! E speriamo che dopo questa ennesima conferma il Nostro la smetta con la sua dissennata campagna acquisto-prodieri di Morattiana fattura.. anzi.. la prossima volta che dice che ha bisogno di un prodiere gli procuriamo uno tipo Balotelli.. così impara!!


Marione Aquila: dopo la regata non l'ho visto ma gira voce che una volta a terra, con la barca ancora da disarmare, sia corso a farsi i colpi di sole per celebrare la vittoria.. il suo problema è che mancando il Magnifico, questi non gli crederà mai.. comunque l'aveva detto al Corriere della Sera: "Senza Poggi sono io quello da battere".. ed a tenuto fede alla dichiarazione! Alla quale ne è seguita un'altra mentre gli facevano i colpi di sole "Poggi, trema!"


Frustones: velocissimi nonostante non fossero le loro condizioni.. per una volta il Frustone buono non è tornato a terra sanguinando come un tonno dopo un giro in un tonnara.. nonostante tutto il Cattivo si è incazzato col suo prodiere.. doveri istituzionali.. ma sono andati fortissimo.. a dimostrazione che quando non si complicano la vita da soli sono lì, e fanno malissimo a tutti


Makka: finalmente in acqua, e con un potenziale altro snipista a prua, visto che secondo me, dopo 'sta regata, a Giulietto gli si è attaccata la scimmia dello snipe. Per quanto riguarda la prova poco da dire: più culo che anima.. non vedo l'ora della prossima volta.. e con gli interessi!!


RobertoT e Giuseppe: con poca aria vanno controvento.. come facciano lo sanno solo loro. Se non fosse per il casino dell'arrivo avrebbero avuto una classifica finale più generosa, ma sono dei missili, e non c'erano dubbi.


Neurone's: ad anzio andavano sempre meglio, domenica con la randa nuova volavano, anche quando è diventata critica.. sbaglio o l'avevo detto che avrebbero impiegato pochissimo a diventare pericolosi?
Pare che BabyFace abbia commissionato un arco di trionfo per le prossime prove.. ovviamente progetta Franci!


Dante&Silvia: gli sono bastate due regate per tornare a correre come l'estate scorsa. Pure loro hanno pagato il fio di quell'arrivo disposto ad minchiam.  Ma vista la progressione alla Nazionale saranno dolori per tutti!


Maruone: gli ho visto fare degli spunti di velocità impressionanti.. solo che certi spunti, senza l'adeguata dose di culo, domenica scorsa non potevano bastare, nemmeno a lui.


Noantri: 'nammerda.


Vanda&NDZ: hanno dimostrato che se solo Vanda dedicasse ad andare in barca la metà delle energie che dedica a sentenziare/accampare scuse, o a perdere tempo su quell'improbabile cat-davere del quale si fregia di essere proprietario, potrebbe fare cose egregie.. certo, magari coadiuvato da un prodiere non-occasionale, ma tanto se continua ad amminchiarsi a fuffa sul cat-davere, un prodiere non-occasionale per lo snipe non lo avrà mai.. del resto dimostra anche come il Nobel sul "decisore razionale" sia stato una puttanata, se esistesse qualcosa del genere il Nostro avrebbe già da tempo liquidato la zattera e messe le chiappe su Panza de Cane!
In ogni caso altro miracolo nel palmares della NDZ, as usual.


Passerottino&Marmotta Phil: la barca, dopo la regata, è stata ribattezzata "CaraTiAmo".. quindi questo non c'entra con l'esito della prova.. in realtà di bolina andavano fortissimo, ed in poppa anche, anche se probabilmente sarebbero andati meglio con qualche kilo in meno.. o con qualche litro di mojito in più! Ad ogni modo è arrivata la randa nuova, che andrà a riva dalle prossime occasioni, se Passerottino riuscirà a costringere Phil ad allenarsi..


Tocchio&Sasso: sicuramente hanno scontato lo stop invernale.. io stavo per asportargli la poppa a pochi metri dall'arrivo.. speriamo di vederli più spesso tra le boe.


Decoupage&Thelma: credo che in quanto a moccoli sia stato l'unico ad essere competitivo con me! Pare si sia vendicato smaltando (tutte) le unghie di Thelma, col catrame!
La randa nuova, finchè c'è stata aria, l'ha fatto volare, vedasi quando ci ha brutalizzati al lasco, però anche le rande nuove, per camminare, hanno bisogno di aria, e in quel grumo prima dell'arrivo non ce ne era.. come dimostra il fatto che abbiano tagliato con l'autorespiratore!
La Decoupazza si rifarà la prossima.. anche se non oso pensare quanto lo avrà dileggiato il Dottor Shuffle!


Mr. Java: erano leggerissimi ma la giornata era un vero casino.. peccato il ritiro.. ma Mr.Java lo conosco, la prossima volta si rifirà, e con gli interessi, e chi non ci crede può segnarsi queste righe!


Sorci Verdi: ultimi ma non ultimi, anzi terzi.. mi pare.. volavano, letteralmente, abbattuti solo da un OCS.. peccato.. ma loro ci sono, le vele fresche fanno il loro, insomma attenzione.. molta, attenzione!


Ringaziamenti dovuti per lo sforzo, sempre apprezzabile, agli organizzatori.


Per quanto riguarda la gestione dell'unica prova.. no comment.


Da un circolo tanto blasonato ci si aspetta qualcosa di più, come minimo.


Comprensibilissima la scelta di non annullare, vista l'improbabilità di riuscire a dare un'altra prova, e l'impossibilità di un recupero di una regata che coinvolge tante classi diverse.. ma raddrizzare un campo stortato da un salto di vento tale da giustificare un anniullamento, sarebbe stato un atto dovuto.. è vero che non ho visto in giro la boa bianca che sarebbe dovuta servire allo spostamento (ex istruzioni).. e non sono stato il solo a non vederla.. ma alle brutte si poteva comunque accorciare.. anche solo per le Classi che stavano correndo allo Zonale..



Ad oggi gli standard (sacrosanti) introdotti dal Comitato di Zona FIV per condurre gli Zonali sembra proprio che ai circoli abbiano creato solo problemi.. quando applicati.. perché la partenza ammucchiando tre classi che correvano ognuna il proprio zonale.. e qui non si stava parlando di un circoletto qualunque.. speriamo si sia trattato di un fatto isolato, perchè magari l'obiettivo di una gestione più oculata delle risorse federali, ossia dei giudici, sarà pure raggiunto grazie a questi standard, ma se questa dovesse diventare la cifra tecnica dell'attività zonale, allora sarebbe l'attività zonale stessa ad essere minacciata.. dopo che l'attività "sociale", tra recessione e altri cavoli, è già praticamente azzerata.. basti vedere il calendario regionale, che fino all'anno scorso pullulava di regate sociali ed open, e quest'anno nisba..

Purtroppo è cosa nota che a distruggere un'attività florida, frutto di anni di lavoro, basta qualche scelta sfortunata, coadiuvata magari dal non prenderne atto tempestivamente, correggendo il tiro per tempo.. magari anche pretendendo l'applicazione di quegli standard, non solo per la parte riguardante il numero chiuso agli Zonali che si possono disputare..e speriamo, tanto, che d'ora in avanti tutto vada per il meglio.



Labels: ,

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home